Tatuaggio Gatto: significato

Tatuaggio gatto by @megan_massacre
Tatuaggio gatto by @megan_massacre

Il gatto è un animale molto particolare, elegante e che simboleggia la libertà e l’indipendenza! Nel tempo è stato associato alla magia, al rapporto con l’aldilà e alla protezione. È un animale forte e sicuro di sé, intelligente e senza regole, il simbolo di chi desidera nella vita una piena autonomia. Per questo oggi approfondiremo il significato del tatuaggio gatto.

Tatuaggio Gatto – È uno degli animali domestici più diffusi al mondo e proprio per questo, talvolta viene tatuato come ricordo dell’animale che è stato un compagno durante la propria vita. Ma con il passare del tempo ha assunto significati diversi! Il gatto è simbolo di bellezza e seduzione, ha un portamento elegante ed occhi che sembrano leggerti l’anima; nell’antichità infatti, era visto come il guardiano delle anime nell’oltretomba ed è stato spesso associato alla figura delle streghe ed ai riti magici. È forse questa visione del felino che racchiude il significato di mistero dell’animale…

Come abbiamo accennato sopra, gli amanti dei gatti sono molti e i motivi della loro passione per questi felini risiedono soprattutto nell’indipendenza da loro mostrata, che viene spesso contrapposta alla fedeltà invece, pressoché assoluta, dimostrata dai cani verso la persona che li accudisce! Ma i gatti non sono solo questo! In questa guida, cercheremo di analizzare tutti i significati nascosti dietro questa affascinante creatura!

Iniziamo menzionandovi una ricerca effettuata dalla rivista New Scientist, dalla quale risulta che i gatti sono in possesso di un numero praticamente doppio di neuroni rispetto ai cani, pur avendo una scatola cranica più contenuta. Questa è solo una piccola curiosità per farvi capire già da subito la complessità di questo animale! La storia del gatto è peraltro ormai millenaria, basti considerare che questo animale è comparso circa dieci milioni di anni fa sulla terra! La sua evoluzione tuttavia è stata segnata da alti e bassi, poiché nell’antichità più volte è stato cacciato per la sua pelliccia! Ma partiamo con ordine!

Tatuaggio gatto: un po’ di storia

Egitto

Se è ancora del tutto sconosciuto il momento in cui è iniziato il suo processo di addomesticamento, va comunque rilevato come nell’antico Egitto, il gatto fosse oggetto di autentica venerazione, con la conseguente convivenza assolutamente pacifica con l’uomo. Infatti secondo alcune credenze, veniva associato alla dea della luna e alla dea Bastet, divinità della guerra, che infatti possedeva le sembianze di un gatto!

Antica Roma e tradizione Nordica

Nell’antica Roma invece, questo felino veniva associato alla dea Diana e simboleggiava la maternità e la protezione; era inoltre considerato il guardiano di casa e simboleggiava il benessere del focolare. Mentre per la cultura Nordica, veniva venerato come estensione della dea Freyja, divinità dell’eleganza, della grazia, della protezione e della fertilità!

Grecia

Sempre ad un’altra dea madre, viene associato, dalla cultura greca: Ecate, custode della femminilità nel suo senso più sacro e legata a un’idea di conoscenza in senso magico; dea custode del sacro femminile, detentrice del sapere magico, dei cicli, della transizione, del muta forma.

Medioevo: tatuaggio gatto nero e streghe

Questo regime pacifico, venne però spezzato drammaticamente nel corso del Medioevo, quando il gatto fu considerato uno strumento del demonio e come tale, sottoposto a torture e uccisioni da parte della chiesa cattolica, tramite la Santa Inquisizione. Un periodo buio continuato a lungo e spazzato via definitivamente solo nell’Ottocento, quando il gatto è tornato ad essere considerato per ciò che è realmente: un animale in grado di far compagnia all’uomo, anche se in maniera molto diversa da quella che è solitamente espressa dal cane.

Gatto tattoo: ponte tra vita terrena e aldilà

Per i celti, i gatti erano i guardiani dell’aldilà, in grado di vedere gli spiriti e di assicurare la connessione tra il mondo dei vivi e quello dei morti. Anche nelle società orientali ai gatti vengono attribuiti “poteri” straordinari: secondo alcune leggende giapponesi, per esempio, un gatto riesce a plasmare il carattere della donna che vive con lui, e a “balzare” dal mondo ultraterreno a quello terreno, a suo piacimento!

Un felino particolare è quello che nella cultura giapponese viene chiamato “Maneki neko”, un gatto della fortuna o gatto del denaro, che ha la particolarità di richiamare con la zampa alzata ed è proprio questo gesto a portare fortuna al proprietario. Infatti secondo le culture asiatiche, il gatto è un simbolo di prosperità, fortuna e grandi ricchezza!

Tatuaggio gatto significato: perché tatuarsi un gatto oggi

Ad oggi chi si tatua un gatto può essere spinto da molteplici motivi: perché vuole rappresentare l’amico che lo ha accompagnato durante un periodo della propria vita; quando si vuole trasmettere la stessa sete di indipendenza e libertà manifestata dal felino; per trasmettere lo stesso animo intelligente, furbo e sensuale di cui il gatto è da sempre stato portabandiera ( non a caso il tatuaggio gatto è considerato tra ai più sexy e femminili ); come protezione dalle negatività che vengono da questo scacciate via!

Le sue peculiarità

In questo processo evolutivo, durato secoli, e indipendemente dalla visione che si può avere riguardo questo felino, non sono però cambiate alcune sue caratteristiche: a partire dalle fusa, ovvero il particolare modo che possiedono di rendere nota la loro soddisfazione. Mentre sarebbe del tutto falsa la loro avversione di vecchia data per l’acqua, da sempre reputata una leggenda metropolitana dagli etologi. È invece vero che i gatti odiano i cetrioli, ma secondo alcuni specialisti sarebbe la conseguenza di una loro innata diffidenza verso tutto ciò che non conoscono. Insomma si tratta di un animale molto sorprendente!

I tatuaggi gatti possono però variare in maniera molto marcata, tra chi ama farsi incidere un’immagine molto estesa e chi invece punta risolutamente sul minimal chic. Scopriamone di più!

Stile per la realizzazione di tatuaggi bellissimi con gatto

Idee tatuaggi gatti

Il gatto può essere raffigurato in moltissimi stili, in base ai gusti personali: secondo il genere realistico, come se si trattasse di una foto del proprio animale domestico; in stile cartoon od Old School; o infine attraverso un tatuaggio minimal potreste ottenere un originale gatto stilizzato!

Spunti per ottenere tatuaggi bellissimi

Molto gettonati risultano essere i tatuaggi gatti neri! Se infatti per alcune persone questa immagine viene associata a significati negativi ed è comunemente visto come simbolo di cattivo auspicio, questo colore in realtà lo rende intrigante ed elegante, suscitando mistero e potere!

Tatuaggio zampa gatto

Anche optare per delle zampe di gatto è un ottimo opzione! Infatti oltre a risultare un tatuaggio molto delicato e tenero, possono rappresentare sia un cammino che si è intrapreso insieme al nostro amico a quattro zampe, sia un viaggio emotivo e mentale in un momento difficile della propria vita. Inoltre potreste aggiungervi un ideogramma cinese, per rendere originale il vostro tattoo zampette: infatti, come abbiamo detto nei paragrafi precedenti, secondo le culture asiatiche il gatto è un simbolo di prosperità, fortuna e grandi ricchezza.

Tattoo gatto realistico e stilizzato

Non mancano poi delle sue rappresentazioni tatuaggi gatti realistici! Infatti molti optano proprio per l’immagine del proprio gattino! Una scelta che invece sta divenendo sempre più popolare, risulta quella di tatuaggi gatti stilizzati! Infatti vista la forma sinuosa del felino, il risultato è molto accattivante e delicato e otterrete sicuramente un tatuaggio minimal d’effetto!

Dove fare il vostro tauaggio gatti

Per quanto riguarda il luogo in cui il vostro tatuaggio gatto si andrà ad adattare meglio, la scelta è molto ampia! Infatti sia che scegliate un tattoo grande o piccolo e indipendente dallo stile adottato, vista la sua fisionomia, sarà facile adattarlo alla silhouette del corpo! Aggraziato ed elegante, la sua capacità di torsione e le dolci curve che lo caratterizzano si andranno fondere perfettamente con la vostra pelle!

tattoo-gatto-by-@coco_tattooer
tattoo-gatto-by-@coco_tattooer

Questo tatuaggio gatto, pur non seguendo le sue canoniche rappresentazioni, risulta molto tenero, soprattutto se si considera che la musa per il disegno, è stato proprio il micio della cliente! In questo caso la scelta del luogo per il suo posizionamento è stato dettato esclusivamente dalle preferenze del padrone, ma risulta facilmente adattabile in tutte le zone del corpo abbastanza ampie!

tattoo-gatto-by-@kiera_tatto
tattoo-gatto-by-@kiera_tatto

Chi opta per un tatuaggio gatto grande, molto probabilmente sceglierà di rappresentarlo sulla spalla! Risulta infatti un luogo particolare adatta per questo tipo di rappresentazione, sexy e adatto per un bel tattoo femminile! Se poi scegliete un’immagine come questa il gioco è fatto!

tattoo-gatto-by-@loveyoon.too_
tattoo-gatto-by-@loveyoon.too_

Chi invece vuole rappresentare l’aspetto giocoso e anche un po’ “sadico” del gatto senza ricorrere a disegni troppo grandi, può scegliere di rappresentare anche solo il suo musetto! È il caso di questo originale tattoo, posizionato sull’avambraccio, subito dopo il gomito!

tattoo-gatto-by-@stephens_tattoo
tattoo-gatto-by-@stephens_tattoo

Anche la schiena è uno dei luoghi più gettonati per la rappresentazione di questo felino! In questo caso il disegno risulta molto originale: un tatuaggio micetto adagiato su una delle due mani della famosa rappresentazione della “Creazione di Adamo“, mentre l’altra con il dito, lo coccola!

tattoo-gatto-by-@andante.tattoo
tattoo-gatto-by-@andante.tattoo

È difficile trovare tatuaggi con gattini sulle mani, ma noi ci siamo riusciti e ne abbiamo trovato uno davvero tenero, accompagnato anche dal nome: Lucy! Possiamo vedere come la sua rappresentazione sia ricca di dettagli e il suo rimando è immediatamente connesso all’aspetto emotivo, trattandosi molto probabilmente del cucciolo della cliente!

tattoo-gatto-by-@victor_aka_chili
tattoo-gatto-by-@victor_aka_chili

Infine per chi decide si rappresentare la sua caratteristica più aggressiva, può optare per lo stile traditional e se il disegno risulta particolarmente esteso, la coscia è la porzione di corpo che rende possibile una rappresentazione davvero suggestiva!

Gatti cartoni animati

Non possiamo poi dimenticare i cartoni animati di cui sono stati prosionisti indiscussi i gatti! Un esempio? L’irascibile gatto Silvestro in perenne lotta per riuscire ad acchiappare il tenero canarino Titti! O ancora il Povero Tom che più di una volta è stato sbeffeggiato dall’acerrimo nemico, il topolino Jerry! Come dimenticare poi l’adorabile gattino Hello Kitty, simbolo di femminilità e dolcezza! Insomma non potevamo non mostrarvi questo felino in una delle sue versioni più gettonate: Cartoon!

Gatti e star: tattoo VIP

Ed è proprio Anna Tatangelo, ad aver deciso di imprimere sulla propria pelle uno dei gatti più famosi nel mondo della televisione: gatto Silvestro! Infatti il tattoo risale a quando la giovane cantate aveva 18 anni e si trovava in Australia con il suo grande amore: Gigi D’Alessio! Nonostante i genitori di lei fossero contrari alla relazione dal momento che il cantante napoletano era sposato, ha deciso in quel luogo lontano dalla madrepatria, di incedere sulla propria pelle un simbolo del loro amore!

tatuaggio-inguine-Anna-Tatangelo-photocredit-@annatatangeloofficial
tatuaggio-inguine-Anna-Tatangelo-photocredit-@annatatangeloofficial

Il felino si trova sull’inguine, causando non poche polemiche al riguardo, e indica proprio il suo compagno in versione cartoon! Mentre Gigi D’Alesso si è tatuato a sua volta, il canarino Titti, come personificazione della giovane romana! Questa scelta, come a distanza di anni ha affermato la stessa Tatangelo, è stata dettata proprio dalla tipologia del rapporto che avevano all’epoca: in continua tensione e con dei piccoli attriti, riscontrabili proprio nel rapporto tra i due personaggi animati!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.