Tatuaggi Tatuaggi Giapponesi - ispirazioni e gallery

Tatuaggi Giapponesi - ispirazioni e gallery

Tatuaggi Giapponesi: un antica tradizione

Benvenuti nella sezione dedicata tatuaggio giapponese!

Parlare di tatuaggi giapponesi significa parlare di una delle più rinomate e conosciute tradizioni di tatuatori al mondo. Nonostante la sua storia non sia antichissima, risale infatti al diciassettesimo secolo, è comunque uno tra i generi più importanti e affascinanti. In Giappone i tatuaggi non sono sempre stati ben visti ( elemento riscontrabile, purtroppo, anche oggi ): per cui alcuni dei più bravi operatori del settore sono stati costretti a lavorare in anonimato e di nascosto.

Tecnica esecutiva

La tecnica che contraddistingue questi stile, veniva tramandata attraverso il rapporto fra maestro e allievo: quando un giovane voleva imparare questa arte, non doveva fare altro che tanta gavetta nella bottega di un maestro tatuatore; passare quindi anni fra disegni ed ombreggiature fino ad apprendere tutti i segreti dello stile. Non esistevano infatti scuole per una competenza che, come detto, rasentava spesso la clandestinità. Inoltre bisogna tenere a mente che faceva parte della tradizione giapponese “marchiare” coloro che erano considerati criminali.

Tatuaggi giapponesi significato e temi

Comunque il tatuaggio in Giappone non aveva uno scopo unicamente decorativo, come per molti oggi, ma un significato spirituale. I temi dei tatuaggi giapponese sono quelli più noti della tradizione orientale, ovvero: tatuaggi giapponesi floreali, tatuaggi giapponesi carpa koi, tatuaggi giapponesi demoni, tatuaggi giapponesi fiori di loto, tatuaggi giapponesi fiori di ciliegio, draghi, lanterne, tigri, tatuaggi giapponesi samurai, tatuaggi giapponesi drago, tatuaggi giapponesi tigre.

Altri soggetti molto in voga anche oggigiorno, sono le raffigurazioni dei cinque elementi del cosmo, i cosiddetti “go dai”: l’acqua, che rappresenta le cose liquide; la terra; simbolo delle cose solide; l’aria, come allegoria delle cose mobili. Infine ricordiamo il quarto elemento, il fuoco che possiede una doppia simbologia a seconda della sua rappresentazione: quando raffigurato con all’interno fiamme simboleggia le cose distrutte, mentre quando il nucleo si presenta vuoto, rappresenta ciò che non fa parte della vita quotidiana. Molto importante è anche il tema delle nuvole: indicano tutto ciò che è leggero e mutevole, quindi i cambiamenti fisici e quelli morali che ciascun individuo affronta. Quindi possono essere realizzati: tatuaggi giapponesi colorati, tatuaggi giapponesi bianco e nero, ma anche tatuaggi giapponesi piccoli.

Tecnica e tradizioni

Quello che contraddistingue la tradizione giapponese rispetto quella occidentale è comunque la tecnica, profondamente diversa da quella cui siamo abituati. Solitamente in Occidente si utilizzano più o meno sempre ormai, macchinette automatizzate mentre per quanto riguarda la tecnica giapponese le cose cambiano: tramandata, come detto, da maestro ad allievo, questa particolare metodologia è denominata Tebori, che significa scolpire nella pelle. Infatti per i tatuaggi giapponesi si usava in origine un bastone di bambù: materiale tradizionale giapponese che al giorno d’oggi è stato sostituito da materiali sterilizzabili con più facilità; alla sua estremità veniva fissato un ago, o una fila di aghi che andavano a penetrare la pelle.

Quindi, di fronte alle nuove esigenze che vedono in primo piano l’igiene totale, la tradizione si è fatta da parte. In Italia è quasi impossibile trovare uno studio dove si eseguono autentici tatuaggi Tebori, data la difficoltà della tecnica; perciò risulta difficile raggiungere la resa perfetta di questa tradizione dai professionisti di casa nostra. Per avere un originale tatuaggio in stile giapponese occorre entrare in contatto con un vero maestro giapponese attraverso associazioni culturali in comunicazione con questo paese. I costi ovviamente lieviteranno di molto, ma sicuramente se è stato scelto un buon maestro, il risultato sarà senz’altro meraviglioso.

sole tattoo giapponese

Sole tattoo Giapponese

I giapponesi detengono una tradizione di tatuaggi che fa parte delle più importanti al mondo, moltissimi sono i soggetti raffigurati e tra questi un posto di prim'ordine hanno quelli con significati mistici e raffiguranti...
Fiore di ciliegio tattoo

Fiore di ciliegio tattoo: il significato

Tra i più famosi tatuaggi con fiori giapponesi, il fiore di ciliegio tattoo viene da sempre identificato come simbolo di forza e associato all'immagine del guerriero. Non a caso infatti, secondo la tradizione, si narra che in Oriente i samurai più valorosi...
Tatuaggi giapponesi per ricordare un caro

Tatuaggi giapponesi per ricordare un caro

I tatuaggi possono essere fatti per molti motivi, alcuni sono ad esempio ricchi di significati importanti e tra questi una gran parte viene fatta per ricordare un caro. Un tatuaggio per ricordare un caro scomparso...
Tatuaggio Geisha

Tatuaggio Geisha: significato, storia e immagini

La figura della geisha è molto ricorrente nel tatuaggio orientale e da pochi anni, anche in Occidente. La figura della geisha, nonostante i tanti film sull'argomento, non è ancora pienamente conosciuta nel nostro paese....