Tatuaggi sulla pancia: consigli su fattibilità e dolore

0
1608
tatuaggi pancia
tattoo by @matthewseanmanroe

L’arte dei tatuaggi è diventata una moda che colpisce sia uomini che donne. In questo articolo focalizzeremo la nostra attenzione sui tatuaggi alla pancia, trattando argomenti come il dolore, la dilatazione e la dimensione. Vediamo quindi, cosa è opportuno sapere prima di farsi fare dei tatuaggi sulla pancia.

La pancia, è una zona delicata, ricca di terminazioni nervose, vicina all’ombelico e quindi molto sensibile al dolore rispetto ad altre parti del corpo come il braccio. E’ da precisare che il dolore è una sensazione del tutto soggettiva, quindi è maggiormente avvertibile da colore che hanno una soglia del dolore bassa. Per quanto riguarda la dilatazione di questa zona, sopratutto nelle done queste può cambiare forma a causa della gravidanza o come per gli uomini a causa dei chili di troppo. Per questo motivo, bisogna ricordarsi che il tatuaggio eseguito sulla pancia potrebbe cambiare forma e di conseguenza non assomigliare più al tatuaggio originale.

Per i motivi sopra citati, si consigliano tatuaggi di piccole dimensioni, che pur deformandosi tendono ad assumere un aspetto simile all’originale, evitando così di cancellarlo con il passare del tempo. Per i più coraggiosi, il tatuaggio di grandi dimensioni sulla pancia non è un problema. Inoltre, è consigliabile recarsi da un tatuatore professionista, il quale saprà portare a termine nel migliore dei modi il vostro tatuaggio, e ridurrà al massimo eventuali rischi che potrebbero insorgere durante e dopo la procedura. Il tatuatore professionista saprà darvi consigli su come curare il proprio tatuaggio e come agire in caso di complicanze .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.