Proteggere il tatuaggio dal sole, ecco i nostri consigli

0
704
crema sole protezione tatuaggio
crema protezione sole tattoo by @academytattoo

Vi siete fatti un bel tatuaggio nel bel mezzo dell’estate e ora non sapete minimamente come proteggerlo? Nessun problema. Nell’articolo odierno vi andremo a spiegare perfettamente come proteggere il tatuaggio dal sole con dei facilissimi e al tempo stesso utilissimi consigli.

Per chi eventualmente non lo sapesse, il tatuaggio da molte persone ma anche esperti nel settore è considerato un qualcosa di delicatissimo, in maniera particolare quando è stato appena fatto ed è, a tutti gli effetti, una ferita aperta che con il passare del tempo deve piano piano rimarginarsi. In maniera particolare nei mesi estivi e in particolare quando si va spesso al mare, lasciando sicuramente scoperta la zona che interessa il tatuaggio.

Durante l’estate, soprattutto quando vi vengono date le meritatissime ferie, non dovete assolutamente pensare di evitare definitivamente di andare al mare, come la maggior parte dei tatuatori qualche anno fa consigliano, consci del fatto che proteggersi, a quei tempi, era complicatissimo. Cosa si può utilizzare per proteggere il tatuaggio dal sole? Il tatuaggio va assolutamente protetto e tenuto al sicuro, la protezione che si deve scegliere deve tassativamente essere adatta ad esso, pena danneggiamento del tattoo più del sole stesso.

Noi personalmente vi consigliamo di affidarvi ad una farmacia, richiedendo stick appositamente progettati per la protezione delle zone più delicate. Parliamo di normali creme che hanno un altissimo coefficiente di protezione, superiore di norma a 50, che aiutano alla grande a proteggere anche le aree infiammate. Non male vero?

Che cosa non si deve utilizzare? Assolutamente da evitare creme idratanti semplici, che non riescono minimamente a proteggere del tutto il tatuaggio, e in maniera particolare va evitata ad ogni costo la vaselina, che crea reazioni pessime di concerto con i raggi emanati dal sole, con il conseguente rischio che si vengano a creare bolle bruttissime da vedere.

Quando si deve applicare la protezione? Esagerando quest’ultima va applicata ogni 2-3 ore, e va nuovamente messa ogni volta che vi lavate o fate il bagno in piscina o al mare. Sempre meglio metterne in grosse quantità, piuttosto che correre il rischio di ritrovarsi con una copertura minima ed esporre il vostro tatuaggio ai micidiali raggi del sole.

In conclusione, l’ultima domanda che vi poniamo è la seguente: Se si ustiona il tatoo che fare? In caso di ustione o scottature, il tatuaggio va subito trattato con una crema idratante apposita, contattando nel più breve tempo possibile un bravo dermatologo, che saprà che medicinale darvi per ripristinare le condizioni normali per la vostra cute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.