Piercing septum una guida completa

0
2410
Piercing septum una guida completa
phocredits @kattekulova

Con il termine Septum Piercing, intendiamo il piercing praticato a livello del setto nasale, particolare alla base del setto. Si tratta di un piercing che negli ultimi periodi ha avuto un enorme successo, testimoniato anche dall’arrivo di tale piercing sui volti dei più famosi.

 

Il foro viene effettuato tramite l’utilizzo di un ago, o aiutandosi con delle pinze idonee per un foro perfettamente dritto, o talvolta a mano libera. E’ importante rivolgersi ad un esperto, i piercer professionisti sono specializzati nel forare le varie parti del corpo senza creare danni, soprattutto in questo caso dove si va a perforare una zona delicata e per la quale bisogna prestare molta attenzione. L’ago utilizzato deve essere assolutamente sterile e monouso, si tratta di aghi confezionati singolarmente, che il professionista dovrà estrarre dalla confezione solo nel momento in cui starà per bucare la vostra pelle, munendosi di guanti monouso. Questi aghi, presentano esternamente un tubicino in plastica che permette, una volt estratto l’ago, di inserire il gioiello.

Subito dopo aver forato la zona, questa si presenterà leggermente gonfia ed arrossata, talvolta con leggere perdite di sangue, tutto ciò è normale nel primo periodo e solo qualora il sanguinamento sia eccessivo, bisogna rivolgersi al professionista che ha effettuato l’operazione. La guarigione totale avviene in qualche mese, ma la cicatrizzazione in circa due settimane, per i primi 15 giorni è importante un’accurata detersione con soluzione salina esternamente ed internamente. Dopo i 15 giorni potrete cambiare piercing, inserendo un anello o una barretta, facendo molta attenzione a non toccarlo eccessivamente, soprattutto se con le mani sporche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.