Piercing minorenne: si può fare?

0
3804
Piercing minorenne
Willow Smith photo credits to 10elol.it

I piercing, sono la moda del momento, di tantissimi tipi e gioielli fanno gola soprattutto ai minorenni. La legge italiana afferma che per eseguire i piercing, eccetto quelli ai lobi delle orecchie, bisogna avere minimo 16 anni ed essere accompagnato dai genitori o da chi ne fa le veci, ma purtroppo sono proprio questi ultimi che solitamente ci impediscono di farlo.

Data questa legge, i piercer professionisti si rifiuteranno di eseguire qualsiasi foro a meno che il ragazzo in questione non abbia raggiunto la maggiore età ossia 18 anni o che abbia 16 anni e accompagnato dal genitore. La maggior parte dei genitori sono contrari a questa moda, negando il consenso perché vedono il piercing come un qualcosa di non consono per la società, per paura che il figlio possa essere etichettato, a meno che questo non sia effettuato al lobo dell’orecchio, che è ormai diventato un foro comune, quasi non considerandolo un piercing. Consiglio che possiamo darvi, pur sapendo che non è facile, è quello che aspettare la maggior età ed evitare ripicche inutili.

Altro consiglio è quello di stare alla larga dagli studi dei piercer che eseguono questa procedura andando contro la legge. E’ stato infatti dimostrato che questi non sono dei veri e propri professionisti, non rispettano le norme igieniche, non rispettano le norme, ed è alta la probabilità contrarre infezioni ma anche malattie che potrebbero mettere a rischio la propria salute. Come vi abbiamo detto precedentemente, pazientate, farete così capire ai tuoi genitori di essere maturi ed ciò sarà sicuramente un punto a vostro favore nonché una crescita personale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.