Piercing flesh tunnel: consigli e indicazioni

0
109
Piercing con flesh tunnel
Flesh tunnel by @organic.remains

Nel mondo della body modification, il piercing flesh tunnel è un gioiello interessante, usato generalmente sui lobi delle orecchie, ma per i più ‘folli’ viene utilizzato come gioiello per i piercing alle narici o addirittura per quelli alle guance. E’ uno dei materiali versatili presenti nel mondo dei piercing, può essere utilizzato sia come estensore, sia per creare un effetto ‘di stucco’, cioè un foro vuoto con la pelle che tende all’esterno.

Questi gioielli, sono presenti sul mercato in diversi colori e calibri, e in questa guida andremo ad analizzarli nello specifico. I materiali disponibili per i flesh tunnel sono molteplici. Ci sono quelli di metallo, e tra questi è da preferire il metallo chirurgico; quelli di plastica, sconsigliati; di osso e di legno. Il primo, il metallo chirurgico è l’ideale ed è più adatto per i piercing. Il legno e l’osso, sono visto come non idonei a causa della porosità che li rende difficili da pulire. La plastica invece, viene consigliata solo se è garantita ed è di buona qualità.

Per quanto riguarda il calibro del piercing flesh tunnel, in genere il piercer professionista consiglia calibri da 1 a 2 cm, ma comunque la scelta del calibro del gioiello dipende dal gusto personale. E’ opportuno ricordare che i flesh tunnel, non devono essere utilizzati come dilatatori, ma come stabilizzatori. Questi gioielli vanno puliti almeno una volta al giorno o con sapone a ph neutro oppure con della soluzione fisiologica. E’ importante l’igiene, sopratutto se cominciate ad avvertire cattivo odore, questo potrebbe indicare la presenza di colonie batterica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.