Piercing al naso e raffreddore

0
948
piercing naso e raffreddore
piercing by @nasty_piercer

Il piercing al naso, chiamato nel gergo Nostril, è uno dei più diffusi e meno rischiosi, semplice da curare e con un risultato molto fine e delicato. Non da’ molti problemi, ma se abbiamo un raffreddore?

Avere un raffreddore non è generalmente rischioso per un piercing al naso, dato che si tratta di un’ affezione molto comune, gli unici problemi potrebbero insorgere se il raffreddore si presenta nei primi giorni dopo aver forato la zona. In questo caso, il raffreddore diventerebbe il vostro nemico, in quanto la zona sarà già indolenzita dal foro ed il continuo soffiarsi il naso non sarà di certo una bella sensazione! Ma soprattutto, il problema del raffreddore è quello di soffiarsi via anche il piercing, che potrebbe restare attaccato al fazzoletto. Bisogna prestare molta attenzione, specialmente fino a quando il piercing non sarà completamente guarito, perchè rimanere senza gioiello anche per poco tempo, potrebbe causare la chiusura del foro.

Per evitare ciò, è possibile mettere in pratica degli accorgimenti: per prima cosa, si consiglia di acquistare piercing già piegati, alcuni sono costituiti da una barra lunga da piegare una volta inserito, questi invece sono già piegati in un modo particolare, non riaddrizzabili, con una minore possibilità di cader fuori dal foro. Controllate sempre, di avere il piercing e tenetene uno di riserva nel caso in cui vi sia caduto, inoltre, per evitare che questo inconveniente accada di notte, applicate sul piercing un cerotto che lo tenga ben adeso alla pelle, in modo da non farvelo sfuggire

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.