La soluzione salina per la cura dei piercing

0
6417
la soluzione salina per la cura dei piercing
photo credit to guardaconilcuore.org

I piercing necessitano di una corretta guarigione per ridurre i rischi correlati ad essi, tra cui ad esempio le infezioni o i rigetti. È dunque importante scegliere il metodo migliore per la loro cura, e di sicuro uno dei prodotti maggiormente utilizzati è la soluzione salina. Scopriamo insieme di cosa si tratta, perché viene utilizzata e il modo migliore per realizzarla anche in casa!

La soluzione salina per la cura dei piercingCosa è la soluzione salina? Come è già evidenziato dal nome, si tratta di una soluzione formata da acqua e sale, ottima per la disinfezione delle ferite. Si tratta di una miscela utilizzata già ai tempi di Ippocrate, il padre della medicina, che utilizzava la soluzione salina per disinfettare le ferite dei soldati. È una sostanza semplicissima da realizzare ma dalla grande efficacia, con costi veramente minimi: può essere infatti preparata anche in casa.

Come preparare la soluzione salina in casa

Per prepararla, utilizzate del sale di qualità, evitando il sale iodato e quelli alimentari perché utilizzano degli additivi che ne ostacolano l’umidificazione. Fate scaldare e non bollire dell’acqua potabile, distillata sarebbe perfetto, precisamente 240 ml, e versatevi all’interno mezzo cucchiaino di sale; mescolate fino a quando quest’ultimo non si sarà del tutto sciolto e non vedrete i minuscoli granelli all’interno della soluzione. Quando la miscela sarà pronta, inseritela in un piccolo contenitore e lasciatelo leggermente raffreddare.

Come applicare la soluzione salina sul nostro piercing

Risulta essere un ottimo aiuto nel caso in cui vi troviate ad affrontare delle infezioni ad un piercing o la comparsa di una bolla sullo stesso! Infatti il sale presente nella soluzione, aiuta nella disinfezione e nello sgonfiamento della zona interessata! Vediamo quindi come applicare la nostra soluzione salina sul nostro piercing!

  1. Una volta realizzata la miscela, utilizzate un piccolo batuffolo di cotone e immergetelo all’interno della soluzione salina ancora calda, ma non bollente per non irritare ulteriormente la zona.
  2. Poggiate delicatamente il batuffolo di cotone imbevuto, sulla zona infetta, senza premere troppo e far uscire il liquido e lasciatelo in posa per cinque minuti.
  3. Dovrete ripeter questa operazione per almeno due volte al giorno per cinque giorni, cambiando naturalmente la soluzione salina di volta in volta.

Evitate di applicare direttamente la miscela sul piercing, per non provocare un’eccessiva secchezza della pelle: l’ideale sarebbe applicarla intorno alla ferita, in modo tale da non irritare troppo la zona!

Costi e vendita al dettaglio

Naturalmente oltre alla sua preparazione casalinga, è possibile reperire la soluzione salina anche all’interno delle farmacie a dei prezzi molto contenuti! Inoltre ultimamente diversi piercer mettono a disposizione nel loro studio, dei prodotti specifici a base di soluzione salina, dalla facile applicazione, anche sotto forma di spray!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.