I posti meno dolorosi dove tatuarsi

0
132
i posti meno dolorosi dove tatuarsi
Photo posted by @raiszreka

Quasi tutti oggi hanno un tatuaggio. Di quelli che non hanno inciso nulla sul proprio corpo più della metà non lo fa per la paura di provare dolore e non perché considerato brutto. Ecco, noi ci rivolgiamo a quella metà, quelli spaventati ma desiderosi di fare un marchio sulla propria pelle e raccontare qualcosa.

Sapete che ci sono posti in cui fa meno male? Noi vi elenchiamo quali. La parte superiore del braccio per essere più precisi la parte tra avambraccio e braccio non è molto dolorosa come si pensa e il motivo è semplice: sotto la cute c’è una grossa quantità di muscoli e grasso tali da far avvertire solo fastidio a voi che vi tatuate; l’avambraccio è una zona che come quella in precedenza trattata non provoca dolore, al massimo si potrebbe parlare di irritazione continua. Nell’immaginario comune essendo questa una zona particolarmente sensibile deve per forza far male e invece è sensibile al solletico data la vastità delle terminazioni nervose ma lo è poco al dolore.

La parte interna del braccio poco preferita perché ritenuta nascosta al pubblico è anch’essa una zona del corpo che non provoca molto dolore. La vita pur essendo così vicina al pube che è una delle zone più dolorose da tatuare, è un sito che non provoca grande dolore soprattutto per i fasci muscolari. Nel caso delle persone più in carne la difesa è favorita invece dalla quantità di adipe, i fianchi per le ragazze che hanno un corpo sensuale risulta essere il posto preferito. Senza troppi dolori molte di voi risulteranno ancora più belle, provate no? La coscia nella parte esterna ,che risulta essere un punto forte per le ragazze è uno di quei posti che per la quantità di grasso e adipe non espone l’osso e riduce il dolore; per i maschietti invece una delle parti favorite è il polpaccio, facile da tatuare e indolore. Detto questo, voi quale parte scegliete?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here