Tatuaggi in latino: le frasi più note

0
2930
tatuaggi latino
tattoo by @land.of.sky

Un tatuaggio è per sempre”! Ma con cosa segnare in maniera indelebile la nostra pelle? Sicuramente delle preferenze ci sono: stili , disegni e lingue maggiormente utilizzate per le personali incisioni.

Abbiamo avuto gli anni dei tribali, dei maori, il “boom” delle fate capeggiate da Trilli, protagonista indiscussa, una marea di simboli emblematici come quello dell’infinito che ha spopolato e spopola tra i più giovani. Sicuramente però, la costante che perdura nel tempo è l’utilizzo di una lingua straniera. Per essere più precisi, è opportuno porre sul gradino più alto del podio una lingua in particolare, la più odiata tra i banchi di scuola, la pecora nera di ogni studente, la causa primaria di insufficienze: il latino. Tanto odiato eppure da sempre la prima scelta per nostri tatuaggi. Insomma, perché no? Il latino è aulico, emana quell’aurea di cultura, mistero, riesce ad esprimere concetti tanto profondi in modo conciso,li rafforza, li fissa nella mente, è perenne.

Galleria immagini

Ma quali sono le frasi più in voga? Sicuramente sarà capitato a tutti di sentire, dire o leggere sul braccio di qualcuno affermazioni come: “carpe diem”(cogli l’attimo), “amor vincit omnia”(l’amore vince su tutto), “Memento Audere Semper” (Ricordati di osare sempre). Molte sono state le persone che hanno scelto di rendere queste frasi, indelebili nella storia, tali anche nella loro vita. E tra queste tanti personaggi famosi, cantanti, attori e attrici note, come Angelina Jolie che sfoggia sul ventre l’altrettanto famosa frase “Quod me nutrit me distruit” (ciò che mi nutre mi distrugge). Insomma, passa il tempo ma le origini restano. Il latino dunque piace e anche troppo ma attenzione : non si rischia di cadere sempre più nella banalità?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.