Tatuaggio sulle gengive è doloroso?



Il tatuaggio sicuramente è una delle tecniche più ricercate in circolazione, ormai un po’ tutti al giorno d’oggi si fanno un tatuaggio. Oggi vedremo se farsi tatuare le gengive è doloroso oppure no e sopratutto quali sono i rischi. La tecnica del tatuaggio alle gengive prevalentemente è utilizzata in Africa ma nel corso dei mesi sta man mano spopolando anche in Italia.

Tatuaggio sulle gengive

La prima domanda che vi poniamo è questa: E’ realmente fattibile farsi tatuare sulle gengive? Quali sono i risultati finali? E’ un processo pericoloso oppure si può fare in tutta tranquillità? Vediamo il tutto analizzando ogni singola domanda passo dopo passo. Come un po’ tutti noi sappiamo, le gengive sono una parte sensibilissima del nostro corpo e sicuramente non è un posto consigliato dove farsi tatuare il disegno che avete sempre desiderato, anche perché, sinceramente parlando, è una zona poco visibile e di conseguenza viene messa in mostra pochissimo.

Alla fin dei conti, si tratta di una pratica che, fino ad un paio di mesi fa, era addirittura considerata impensabile e non è un mistero che diversi studi in merito vietino tale tecnica. Noi sconsigliamo vivamente il tatuaggio sulle gengive a coloro che non sopportano affatto il minimo dolore.

Più che i pericoli associati al tatuaggio alle gengive, a rendere pericolosa tale pratica è il fatto che le gengive, per chi ancora non lo sapesse, hanno un ricambio cellulare molto elevato, questo sta a significare solo una cosa: il disegno, se sopratutto è complesso, sparisce nell’arco di pochissimo tempo. Alla fin dei conti il tatuaggio alle gengive si può fare, ma a lungo andare piano piano andrà via e avrete speso soldi per niente.

Altra cosa, ci troviamo davanti ad un tatuaggio fatto su mucose molto delicate, per questo il tutto dovrebbe essere considerato insieme ad un medico prima di essere fatto. Quali sono i rischi? Infezione del cavo orale, ferite che per rimarginarle ci vuole un miracolo e problemi continui ai denti. Lo sconsigliamo.

Consigliamo invece di farvi un bel tatuaggio in altre zone del corpo che sopratutto durante il periodo estivo possono essere messe in mostra, ovvero: spalla, braccia, petto e via dicendo. Infine, prima di farvi un tatuaggio alle gengive, tenete conto di tutto ciò che abbiamo riportato nel post, anche perché i danni una volta fatti saranno pressoché irrimediabili.  Se avete dubbi domandate pure e sopratutto prima di farvi tatuare le gengive pensateci due volte.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto