Tatuaggio delfino in stile maori



Una delle tante mode del mondo dei tatuaggi è quella di tatuarsi il delfino in stile maori, sopratutto tra gli adulti. Il tatuaggio, per coloro che vivevano in Nuova Zelanda, ossia i Maori, il tattoo veniva considerato come uno strumento di comunicazione con il resto del mondo. Per questi abitanti il tatuaggio veniva considerato come un qualcosa di sacro che segnava il passaggio dalla fine dell’infanzia all’età adulta, proprio per questo motivo gli veniva conferito un enorme significato.

delfino maori

Il primo tatuaggio maori che rappresentava il mondo acquatico vedeva rappresentato un pesce simbolo di energia e forza. Solo successivamente venne introdotto il delfino, con un significato tutto suo rispetto a quello dato al pesce. Questo rappresenta per la popolazione della Nuova Zelanda gioia, armonia, felicità, simbolo dell’amicizia ma anche protezione. Il delfino infatti più volte ha salvato la vita a persone che rischiavano di morire per colpa degli squali. Questo animale non è solo protettivo ma è anche giocoso, intelligente ed è molto affascinante. Coloro che decidono di tatuarsi il delfino in stile maori conosce il significato e vuole comunicare il sogno e il voler cercare con tutte le proprie forze un senso di equilibrio all’interno della propria vita.

Questo tatuaggio può essere eseguito in tantissimi modi: è possibile disegnare solo il contorni dell’animale oppure con una tecnica che prende il nome di puhoro ossia colorare lo sfondo di nero e far risaltare il disegno.L’arte maori non è semplice, è molto dolorosa è per un risultato ottimale bisogna ricorrere alle mani di tatuatori professionisti che dispongono di una grande abilità nell’inserire l’ago in profondità e quindi di praticare la tecnica maori. 

Condividi l'articolo se ti è piaciuto