Tatuaggio con nome dedicato ai figli: idee e significato



Tanti sono i motivi che spingono le persone a tatuarsi e tra questi uno dei motivi frequenti è quello di incidere sulla propria pelle la data di nascita dei propri figli, il loro nome, le iniziali, per avere un ricordo di loro non solo nella mente ma anche sul corpo. In questo articolo vedremo tutti i criteri di questa tipologia di tatuaggi, dove, come e perché farli.

tatuaggi nome figli

E’ consigliabile recarsi da un tatuatore professionista e dopo avergli esposto la vostra idea, farvi guidare nella scelta del carattere o se volete qualche immagine o simbolo che accompagni il vostro progetto iniziale. Per quanto riguarda i caratteri, ne esistono tantissimi. La maggior parte delle persone che decide di tatuarsi il nome del proprio bambino, sceglie il corsivo, ma non sono da escludere lo stampatello e il gotico. Uno dei consigli che vi diamo in merito a questa tipologia di tatuaggi, è quella di evitare di accompagnare il tatuaggio con il ritratto dei vostri figli, perché non sempre il risultato rispecchia l’idea iniziale, ma di utilizzare dei simboli o altre immagini come un cuore o una stellina, molto di moda in queste circostanze.

Accostare questa tipologia di tattoo ad altri già presenti non è un problema, l’importante è che non renda caotica oppure offuschi gli altri tatuaggi. Per quanto riguarda la scelta del sito, vanno bene tutte le arti del corpo. La maggior parte di coloro che decidono di tatuarsi il nome dei propri figli o la nascita di questi ultimi, scegli il petto, vicino al cuore, o il braccio; ovviamente la scelta, come per il resto, è personale.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto