Tatuaggi piccoli, quali sono i più belli



Sono tante le persone che decidono di tatuarsi, ma non tutte alla prima volta si tatuano tatuaggi di grandi misure. La maggior parte che decidono di volersi far tatuare, iniziano con i tatuaggi  di piccole dimensioni  in zone nascoste del corpo poco percepibili a prima vista.

tatuaggi piccoli

Spesso, dinanzi al tatuatore si presenta il cliente che vorrebbe un tatuaggio piccolo, da far vedere solo ai propri cari, ma anche perché nel mondo dei tatuaggi non è importante la misura ma l’aversi fatta marchiare la pelle.  Il cliente sceglierà il simbolo che più gli piace e il tatuatore professionista si divertirà a dare vita ad una vera e propria opera d’arte. I simboli più utilizzati sono vastissimi e vanno dalle forme, alle figure semplici, a quelle piene; lavorare su un immagine piccolissima è un compito difficile che riuscirà a portare a termine solo colui che possiede una grande bravura in questo settore, proprio per questo come è stato detto più volte la scelta del tatuatore deve essere molto accurata.

I tatuaggi più gettonati sono le ancore, piccoli maori, i cuori, le stelle, infiniti e frasi nascoste nelle zone più impensabili, ma quelle più scelte sono dietro l’orecchio, sul polso, alla caviglia e dietro il collo. I tatuatori possono anche aiutarvi nella scelta di questo piccolo disegno indelebile mostrandovi delle foto di tatto per rendervi più facile la scelta. Una volta scelto il tatuaggio discutete dei dettagli con il vostro tatuatore e non prendete nessuna decisione affrettata, perché questo seppur piccolo, resterà un segno indelebile sulla vostra pelle.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto