Tatuaggi e bottiglie di profumo



Chi ama i tatuaggi e decide di farne uno nuovo è sempre alla ricerca di idee originali e il più possibili personalizzabili; i soggetti più o meno convenzionali sono davvero moltissimi, alcuni molto noti e gettonati, che sono diventati addirittura delle vere icone del tatuaggio mondiale, soggetti che vengono replicati volentieri anche se moltissime persone li portano già da tempo.

La fantasia del tatuatore spesso è messa in campo in modo diretto perché la persona che richiede un tatuaggio non ha idee precise e quindi si affida all’operatore per un consiglio e per decidere cosa farsi tatuare. Generalmente però chi si reca in un centro di tatuaggi lo fa con molta determinazione e con le idee ben chiare su cosa desidera che gli venga inciso sulla pelle. La scelta è sempre differente in base al sesso del richiedente; i ragazzi optano sempre per soggetti legati allo sport, alla religione, a personaggi particolarmente amati, all’amore oppure a figure femminili sexy, senza contare i tattoo un po cruenti e realisti con organi interni del corpo in bella vista, una moda sorta da poco ma che è piaciuta e trova consensi.

Le ragazze ovviamente puntano di più su soggetti romantici, e composizioni decorative, ricami, fiori, riproduzioni di gioielli, cuori, farfalle e ogni tipo di charms che riporti al mondo femminile e a segnali puramente sensuali, conturbanti tra i soggetti più originali e inusuali che spesso le teen-ager chiedono ci sono le bottiglie di profumo, disegni generici di belle bottiglie di cristallo destinate a contenere profumo oppure bottiglie di marche di profumo specifiche; un tatuaggio del genere ovviamente vuole essere un omaggio al profumo preferito spesso anche molto famoso e costoso. Ma il genere si presta a tante interpretazioni: ci sono le bottiglie di profumo antiche, quelle che utilizzava la nonna con il classico tubicino e la pompetta in stoffa telata, oppure le bottiglie di profumo create da stilisti famosi e che per forma sono diventate dei veri cult come ad esempio la bottiglia a forma di busto umano di Jean Paul Gaultier molto sofisticata che può dare vita a un tattoo originalissimo.

La bottiglia di profumo tatuata sulla pelle se ben fatta è un tattoo molto glam, moderno e personalizzabile, un genere che piace molto e al quale alcuni grandi tatuatori mondiali hanno dedicato lavori davvero strabilianti, per perfezione di esecuzione e impatto realistico. Bottiglie di profumo di ogni tipo e di ogni grandezza tatuate sulle braccia o sulle spalle oppure anche sotto il seno, belle da portare e belle da mostrare. Per chi ha voglia di farsi un tattoo questa potrebbe essere l’idea giusta, trendy e unica quanto basta.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto