Tatuaggi con le scritte: per averlo perfetto bisogna fare cosi



Nel nostro sito in un recente articolo abbiamo già avuto modo di discutere dettagliatamente di tatuaggi con le scritte, vi abbiamo proposto solo per voi un bel post. Entrando nel vivo del discorso, la domanda che vi poniamo fin da subito è la seguente: come fare ad avere un tatuaggio con una scritta che risulti bella da vedere? Anzi perfetta ed esente da qualunque problema?

Tatuaggi con le scritte

ll vero segreto del designer, non altro che coloro che disegnano tatuaggi, sta tutto nel font che decidono di utilizzare. Andiamo ad approfondire la questione in modo da rendere il tutto comprensibile a chi di questo genere di cose si intende ben poco.

Cosa sono alla fin fine i font? Quest’ultimi sono differenti caratteri che ogni giorno vengono utilizzati. Qualsiasi rivista leggete, qualunque pagina sfogliate su Internet, ogni scritta fa affidamento ad una famiglia differente di font, che non è altro che una collezione di lettere o simboli che appartengono tutti al medesimo genere.

Scegliere quello più adatto per il vostro tatuaggio, ovvero scegliere il genere di font che più vi soddisfi visto che andrete a metterlo sul vostro corpo, non è assolutamente un gioco da ragazzi. In circolazione ne esistono una marea diversi tra di loro, e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze è molto ma molto complicato. Non perché sono tutti brutti, anzi perché essendocene parecchio belli la scelta è praticamente impossibile.

Ovviamente non potremo mai dirvi quale sia quello che maggiormente vi piaccia, in quanto come per ogni tatuaggio la scelta è personale. L’unico reale consiglio che noi possiamo darvi è quello di affidarvi ai font più interessanti per effettuare il disegno o meglio la scritta – sulla vostra pelle che avete sempre desiderato fin da piccoli.

Negli ultimi mesi stanno spopolando sempre di più le scritte in corsivo, questo genere di font è molto richiesto, sopratutto dai giovani. In poche parole, scegliere un font è non un compito semplice, il tutto va fatto con la massima attenzione anche perché, come ben saprete, una volta che il tatuaggio è stato fatto rimuoverlo non sarà possibile.

Scegliete dunque il font che più vi rispecchia, quello che più vi piace in modo da fare una bella figura. Noi, come riportato poco sopra, vi consigliamo quello in corsivo che agli occhi degli altri è anche molto bello da vedere. Per farvi un’idea date uno sguardo all’immagine presente ad inizio articolo.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto