Tatuaggi Giapponesi al braccio



Il tatuaggio al braccio è molto diffuso sia negli uomini che nelle donne, ciò succede per diversi motivi. Negli uomini è sicuramente una parte a cui si presta attenzione per mostrare i muscoli scolpiti, mentre le donne, non solo acquistano una certa sensualità, ma hanno il vantaggio di poter tenere la parte coperta nei casi in cui sia necessario farlo.

tatuaggio braccio

Il tatuaggio sul braccio è però molto visibile, non tanto per gli altri perchè può essere facilmente coperto, ma per coloro che lo vedranno giornalmente sul proprio corpo, motivo per il quale è necessario scegliere accuratamente il disegno, affidarsi ad un professionista ed essere sicuri del tatuaggio. Il braccio si presta ad una grandissima varietà di tatuaggi, ma in generale i più diffusi sono i tatuaggi giapponesi, soprattutto i fiori di ciliegio, il drago giapponese, simbolo di saggezza, la carpa koi, la geisha, simbolo di eleganza e grazia, ed il fiore di loto. Anche i tribali ed i maori sono molto diffusi in questa parte del corpo, generalmente i più raffigurati sono la rosa ed il sole, ma alcuni possono essere un mix di elementi naturali ed animali, personali e con significati propri per ciascuna persona.

L’ancora è poi uno dei tatuaggi più raffigurati, specie negli ultimi periodi, simboleggia la fedeltà e la stabilità di un’unione. Oltre i fiori di loto e ciliegio, simboli della cultura giapponese, altre tipologie di fiori quali le rose, le margherite, i fiori di pesco, sono molto diffusi sulle braccia, sia da soli che associati ad altre figure, specie fra le donne. Non possono mancare infine le frasi, prese da canzoni o da citazioni filosofiche che siano degli incoraggiamenti o dei motti per guidare la propria vita.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto