Piercing: cosa fare in caso di Pus?



Da pochi giorni vi siete finalmente decisi di farvi il piercing che da sempre avete desiderato ma inspiegabilmente ha iniziato a fuoriuscire del Pus e non sapete che fare? Tranquilli, nell’articolo odierno vi spiegheremo come muovervi in tale direzione.

Piercing

Entrando nel vivo del discorso, nonostante il piercing all’ombelico sia una pratica ad oggi molto diffusa presenta dei problemi da non prendere assolutamente sotto gamba che lo rendono un foro non semplice da gestire e molto probabilmente uno dei più complicati tra quelli esterni da guarire. Ma niente allarmismi.

Uno dei problemi più ricorrenti del piercing all’ombelico alla fin dei conti è la presenza di Pus, che è un forte segnale e non va assolutamente ignorato, mi raccomando. Il vostro piercing all’ombelico dunque perde di continuo Pus? Ecco come bisogna comportarsi.

Il Pus in primis va detto che può essere un possibile segno di infezione. Il pus, in maniera particolare se di colore intenso, può essere un segnale importante di un’infezione in corso! Nel caso invece il vostro amatissimo piercing all’ombelico dovesse presentare del pus in uscita o accumulato, consigliamo vivamente di prendere sul serio il tutto e andare immediatamente dal vostro medico di base.

Alla fin dei conti un’infezione di solito non rilascia solo ed esclusivamente pus. Per riconoscere se c’è in circolazione un qualcosa del genere o no, dovreste tassativamente controllare la lista che tra poco vi mostriamo qui sotto:

  • L’area del piercing all’ombelico è arrossata più che mai;
  • E’ presente anche un gonfiore davvero molto strano;
  • Tutta l’area interessata è in tensione;
  • C’è un dolore molto fastidioso, che può essere sia pulsante, sia costante;
  • Prurito;
  • La temperatura della zona rimane di gran lunga più alta, con tutto il piercing che potrebbe apparire, al tatto, abbastanza caldo;
  • Febbre.

Se uno dei sintomi che abbiamo riportato poco sopra si associa alla secrezione di pus emanata dal piercing, potremmo essere allora in presenza di una infezione a tutti gli effetti del foro all’ombelico. Cosa fare nel caso in circolo c’è infezione? E’ obbligatorio recarsi dal proprio medico di base. Sarà lui stesso ad accertarsi o meno della presenza dell’infezione e sarà sempre lui a darvi la giusta cura da seguire alla lettera. Ciò che noi personalmente vi consigliamo è agire all’istante, ovvero appena i sintomi riportati sopra si presentano, andando dal medico e non da colui che vi ha fatto il piercing, chiaro si?

Condividi l'articolo se ti è piaciuto