Piercing all’ombelico: acciaio, oro bianco oppure giallo?



Uno dei piercing più diffusi in entrambi i sessi è quello all’ombelico. In questo articolo, analizzeremo tutti i materiali dei gioielli da utilizzare per questo tipo di piercing. Per tutti colo che si sono appena fatti il foro all’ombelico e non hanno idea di che gioiello utilizzare, consigliamo di continuare a leggere l’articolo.

materiali piercing

Uno dei materiali verso il quale è possibile indirizzarsi è l‘oro giallo. Quest’ultimo, nonostante sia ipoallergenico non è perfetto per il tipo di piercing, perchè si piena e potrebbe causare rompersi al minimo urto; per il motivo appena citato, vi invitiamo a non prenderlo in considerazione e di scegliere altri materiali. L‘oro bianco è da scartare, perchè alcune leghe di questo materiale potrebbe contenere del nickel, responsabile di molte reazioni allergiche. Acciaio chirurgico, è il migliore perchè non causa allergie ne altri tipi di problematiche. L’unica pecca da attribuire a questo materiale è il prezzo, infatti alcuni gioielli in acciaio chirurgico hanno un costo simile ai gioielli in oro. Vi consigliamo di ricorrere a piercer professionisti i quali vi daranno consigli in merito al piercing da utilizzare. E’ molto importante preservare la vostra salute e non dare troppa importanza all’estetica, anche se l’occhio vuole la sua parte.

Si consiglia quindi, di cercare in giro, anche consultando i siti internet che sono più assortiti dei negozi, i materiali ipoallergenici e che non mettano a rischio la vostra salute. Bisogna, trovare il giusto materiale, quello che non vi dia problemi e l’acciaio chirurgico, come il tatanio, rientrano in quella classe in grado di darvi la giusta sicurezza.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto