Piercing al naso, tradizione e consigli



Il piercing al naso è sicuramente il più comune. Non è portato soltanto da adolescenti e giovani, infatti il cosiddetto “orecchino al naso” ha contagiato persone di tutte le età e ceti sociali. Ne esistono di diversi, a seconda del punto perforato, della direzione del foro e dei gioielli utilizzati. Il piercing alle narici, in particolare, è il più comune tra quelli al naso.

Piercing al naso

E’ associato alle culture tradizionali di India, Pakistan e Nepal, ed è  comune  anche nelle regioni dell’Asia del sud. E’ diventato popolare negli ultimi anni  anche a occidente, grazie principalmente alla cultura punk. Questo tipo di piercing è unisex e viene invariabilmente portato sulle narici di uomini e donne, giovani e meno giovani. In  India  si effettua generalmente sulla narice sinistra, dato che secondo la medicina Ayurvedica sarebbe un’area strettamente legata agli organi riproduttivi femminili,  e quindi faciliterebbe il parto. Tra i Pashtun invece le donne  tendono ad avere entrambe le narici perforate: la tradizione vuole che  nel caso non abbia denaro a sufficienza,  la donna dovrebbe pagare per il suo funerale proprio con il gioiello incastonato nelle sue narici.

Il piercing al setto è decisamente meno comune di quello alle narici. Per setto si intende più propriamente la cartilagine che divide le due narici,  parte che viene però solo raramente perforata,  essendogli preferita la piccola membrana che divide la parte più carnosa del nostro naso dalla cartilagine stessa. E’ molto comune applicare estensori al piercing al setto nasale, che vanno però aumentati  con la dovuta cautela, e soltanto di 1mm per volta.

Per piercing al ponte si intende invece un foro alla parte superiore del naso. Si tratta di un  piercing superficiale  che necessita tutte le accortezze del caso. Viene effettuato in genere  in senso orizzontale, con un gioiello staffa più doppia pallina piegato a U, per evitare i rischi di rigetto. Al contrario dei precedenti, si tratta di un piercing di recente invenzione e va sempre più diffondendosi, nonostante i  maggiori rischi  correlati ad un foro di superficie, che nel caso non sia effettuato  nella maniera giusta  aumenta e di molto le possibilità di  rigetto.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto