Lividi sul piercing: ecco perché escono e come si possono curare



Per chi non lo sapesse, il piercing, sopratutto se fatto da qualche giorno può causare piccoli inconvenienti che tuttavia possono tranquillamente essere risolti senza alcun problema. Avete mai sentito parlare dei lividi sul piercing? Parliamo di un problema reale che ultimamente è sempre più comunque e sopratutto accade ai ragazzini. Andiamo a vedere dettagliatamente da cosa è causato il livido del piercing e come si può risolvere. Alla fin dei conti il problema va risolto, ma se siete poco pratici in questo settore una mano ve la diamo noi.

Lividi sul piercing

La primissima domanda che vi poniamo è la seguente: perché si formano i lividi sul piercing? I Lividi, come un po’ tutti noi sappiamo, sul nostro corpo sono una reazione normalissima che un po’ tutti gli esseri umani hanno e compaiono prevalentemente quando i capillari vengono distrutti. (come nel caso della cannula del piercing). Nella maggior parte dei casi il colore di un livido è al quanto strano, viola chiaro esagerando blu scuro. Chissà quante volte vi è capitato di ritrovarvi con i lividi ovunque quando da piccolini vi picchiavate con gli amici.

Altra domanda che vi poniamo è la seguente: quale zone del corpo vengono maggiormente colpite dai lividi? Le zone che vengono colpite di più dal livido del piercing sono quelle che sono ricche di capillari e al tempo stesso di vascolarizzazione. E’ di norma ritrovarsi con i lividi per i piercing sulla faccia, ombelico e anche capezzoli (che dolore…), mentre i lividi si presentano meno frequentemente sui piercing fatti alle orecchie. Ad ogni modo, senza creare troppi allarmismi, anche se il livido dovesse presentarsi su una zona insolita del nostro corpo non dovrebbero esserci problemi significativi.

Cosa bisogna fare per evitare che si formino lividi? Una volta che il livido è presente, non ci sono tante cose che possiamo mettere in atto. Possiamo solo giocare di anticipo, andando ad evitare ogni minimo comportamento che potrebbe far fuoriuscire il livido. I nostri consigli in merito sono i seguenti: evitare tassativamente l’alcol e prendere aspirine prima del piercing, in quanto per chi non ne fosse a conoscenza hanno un’azione vaso-dilatatoria.

Per il resto, alla fin dei conti con i piccoli accorgimenti che vi abbiamo riportato poco sopra non dovreste riscontrare problemi di lividi quando vi fare il piercing. Anche se fosse per un livido non dovete mettervi problemi, si tratta di una semplice reazione fisiologica più che normale che passa da sola.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto