Le nuvole nei tatuaggi giapponesi: il significato



Direttamente dall’oriente, i tatuaggi giapponesi spopolano in Europa e in tutto l’ occidente. Sono moltissime le persone che decidono farsi proprio questo tipo di tattoo. Per la tradizione nipponica il tatuaggio, assume un significato particolare; non è solo l’estetica che conta,bensì la spiritualità.

tatuaggi nuvole

Anche la composizione varia notevolmente. Si parte infatti da tatuaggi singoli per arrivare a composizioni articolate e rifinite nei dettagli che vanno a ricoprire parti del corpo molto estese come braccia, spalle, schiena ecc. Molto diffusa in Giappone è la rappresentazione delle nuvole. Spesso le ritroviamo ad adornare e avvolgere un drago; per la tradizione giapponese infatti il drago è capace di governare e gestire le nuvole stesse. Viene infatti raffigurato mentre sputa fuoco o acqua; questi elementi poi vengono trasformati in nuvole dalla forma a spirale che ricorda quello che i giapponesi chiamano fungo della longevità, il Ling Zhi. Spesso a completamento di queste composizione ritroviamo anche motivi floreali o animali.

Ma perché proprio le nuvole? I significati sono tanti. Innanzitutto , secondo la cultura giapponese le nuvole rappresentano i 5 elementi o forze dell universo: acqua per le cose liquide, terra per quelle solide, l’aria rappresenta le cose mobili, il fuoco quelle distrutte e il vuoto per le cose che non appartengono alla quotidianità. Altro significato è quello della leggerezza. Le nuvole infatti non hanno forma sono inconsistenti, senza peso. Sono anche associate al mutamento, al cambiamento fisico, all’evoluzione. Cosi come il percorso dell’acqua presente nelle nuvole  anche nella vita tutto evolve in modo ciclico.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto